Archivi categoria: gli uomini maturano, le donne invecchiano

Sarò pure regista ma sono anche donna. Quando ho iniziato questo mestiere e mi chiedevano: “Che differenza c’è tra un regista uomo e una regista donna?” mi irritavo, perchè mi pareva una domanda stupida, un concetto superato. Invece nel tempo ti rendi conto che devi combattere battaglie doppie, quelle del regista e quelle della donna. Tra cui l’antica faccenda del tempo che passa: rimani un “giovane regista” fino a cento anni pur di non darti fiducia, ma devi confrontarti lo stesso con una società per cui, come donna, passati i trent’anni vorrebbero considerarti carne da museo.

il vero femminismo nella proposta di facebook e apple (e di chi guarda il dito e non la luna)

Un paio di giorni fa leggo questa notizia, in cui ci comunicano che Facebook e Apple, i due (ricchi) colossi americani, hanno avuto quest’idea, pagare il congelamento degli ovociti a quelle impiegate che lo volessero. Congelare gli ovuli è una … Continua a leggere

Pubblicato in c'è pure questo, della narrazione, gli uomini maturano, le donne invecchiano, il mondo dalla mia stanza, whatever | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Dunque ci laveremo i capelli (ovvero facciamoci trovare pronte)

Sono nata di quasi quattro chili con i capelli neri ricci e gli occhi blu. I miei nonni finlandesi esultarono per i capelli neri ricci presi dal papà, i nonni siciliani per gli occhi chiari presi dalla mamma. A tutti, … Continua a leggere

Pubblicato in c'è pure questo, della narrazione, gli uomini maturano, le donne invecchiano, il mondo dalla mia stanza, whatever | Contrassegnato , , , , , , , , | Lascia un commento

difficile è essere autunno, facile essere primavera (ovvero i professionisti del si stava meglio quando si stava peggio)

E’ vero che tutto è soggettivo, ma c’è una cosa che mi irritava quando ero piccola, mi ha continuato ad irritare da ragazzina, da ragazza, da giovane e posso dire che pur essendo ormai una donna che ha iniziato la … Continua a leggere

Pubblicato in gli uomini maturano, le donne invecchiano, il mondo dalla mia stanza, whatever | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

la fatina dei capelli grigi (ovvero di quella mattina in cui trovi il primo)

I  bambini piccoli scoprono di esistere quando si guardano le mani e i piedi. Dicono: Oh, guarda ‘sti cosi! Ma che, sono miei? Passi la vita a guardarti per verificare non solo come sei, ma soprattutto come cambi. La prima … Continua a leggere

Pubblicato in gli uomini maturano, le donne invecchiano, whatever | 2 commenti

chi sa tutto sulle madri (ovvero: ancora sul corpo delle donne)

Essendo il mio blog un diario che scrivo con le modalità dei miei diari (più che altro pensieri, non tanto il racconto di ciò che faccio, quindi nel caso di un delitto aiuterebbero pochissimo a comprendere dove stavo e che … Continua a leggere

Pubblicato in c'è pure questo, gli uomini maturano, le donne invecchiano, il mondo dalla mia stanza | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento