della narrazione · il mondo dalla mia stanza · L’Aliena · whatever

L’aliena

Essere alieni sul pianeta Terra è complicato: siete quattro gatti nell’Universo, un meteorite potrebbe farvi fare la fine dei dinosauri in qualunque momento, una vita dura meno del battito di ciglia di un buco nero (molto meno) ma non fate che scannarvi per idiozie senza fondamento, nate solo dall’immaginazione e dalla paura, distruggete la casa in cui vivete per poi accampare diritti di confini su un pianeta che state distruggendo.

Peraltro, passate il 99% del vostro tempo, ripeto, così esiguo, a far del male ai vostri simili fosse pure per mancargli semplicemente di rispetto, e fate lo stesso con ogni cosa che abbia vita ma allo stesso tempo non fate che cercare altre forme di vita nell’Universo: per fare che, distruggere anche noi, dirci di tornare a casa nostra? Vorrei davvero lasciarlo questo pianeta, se non fosse che ho trovato la mia anima gemella e una vocazione che non mi dà scampo lo farei.

Ma soprattutto perché, come vedete dalle immagini, è difficile farla finita con una tuta spaziale.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...