Archivi del mese: ottobre 2013

Lezioni di vita: pur tuttavia potresti aver ragione

Quando sono arrivata in Italia non parlavo una parola d’italiano, e sono presto entrata in prima elementare con pochissimi rudimenti della lingua. Non è una situazione confortevole, pur tuttavia ho imparato presto espressioni come “pur tuttavia” e non me ne … Continua a leggere

Pubblicato in c'è pure questo, della narrazione, il mondo dalla mia stanza, whatever | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Nei ristoranti mi servono sempre per ultima

Una delle prime cose che ho scritto – nel senso di cose sensate che non fossero i versi in rima da bambina di otto anni, i raccontini su bambini-lupo salvati dagli zingari o il romanzo “Libera sui pattini”, scritto a … Continua a leggere

Pubblicato in c'è pure questo, della narrazione, il mondo dalla mia stanza | Contrassegnato , | Lascia un commento

Nuove forme di comunicazione. Lezione #1

E’ di moda una nuova forma di comunicazione umana, e mi stupisce assai che la sociologia, la psicologia e l’antropologia non vi stiano dedicando convegni e pubblicazioni. Dopo la supercazzola oggi vige, almeno in Italia, nata da certa politica, la … Continua a leggere

Pubblicato in c'è pure questo, della narrazione, il mondo dalla mia stanza | Contrassegnato , , , , , , | Lascia un commento

Scendevamo dagli aerei come le star. (lettera aperta ai signori degli aerei, dei treni e delle navi)

Da che mi ricordi di esistere, se non altro in questa reincarnazione qui, viaggio. Tra i primi ricordi che ho ci stanno l’aereo e la grande nave che entrava nel porto di Helsinki con a bordo i nonni siciliani che … Continua a leggere

Pubblicato in c'è pure questo, della narrazione, il mondo dalla mia stanza, whatever | Contrassegnato , , , , , | 5 commenti