Archivi del mese: febbraio 2012

“ma secondo te, si capisce?”(cio’ che puo’ succedere per un po’ di segale cornuta)

Chi fa cinema usa spesso l’espressione:   questo se lo metto in un film, non ci crede nessuno. Oggi ho letto una cosa apparentemente assurda che mi ha fatto ripetere il leitmotiv di cui sopra. Parlo della scena della messa … Continua a leggere

Pubblicato in di cinema | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

abbiamo vinto hanno perso (tendenza italica a cambiar opinione purché si possa parlar di complotto)

Una cosa mi ha fatto piuttosto impressione, ieri, giornata caruccia per il cinema italiano (I fratelli Taviani hanno vinto l’ “Orso d’Oro”, Daniele Vicari ha vinto il premio del pubblico “Alloro d’argento”), e cioè un fenomeno, anche questo, del nostro … Continua a leggere

Pubblicato in di cinema | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

ah io sanremo non lo guardo(storia di un popolo che guardava la tv in piazza)

In questi giorni in cui la televisione di Stato passa le serate sanremesi mi è venuta in mente la mia storia con Sanremo. Quando sono arrivata in Italia ricordo vagamente di aver capito che si trattava di una sorta di … Continua a leggere

Pubblicato in c'è pure questo, il mondo dalla mia stanza | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Il mio strano folle matrimonio(ovvero chiunque si ami ha diritto di giurarlo davanti a tutti)

Mi sono sposata. Coniugata. Maritata. “Ho detto sì” Abbiamo fatto tutto con una tale discrezione io e mio marito (mi fa ancora strano chiamarlo così) che molti hanno colto la notizia con sorpresa. Dunque, sposarsi soprattutto quando non sei proprio … Continua a leggere

Pubblicato in il mondo dalla mia stanza | Contrassegnato , , | Lascia un commento

ti aiuta papà (ovvero come in italia la parola privilegio sia diventata un termine disonesto)

Le vicende di questi giorni legate ai “figli di” (magistrati, politici, gente piazzata insomma) mi hanno fatto venire in mente un principio in cui credo abbastanza e che Cristina Comencini cita in un suo spettacolo, che dice più o meno: … Continua a leggere

Pubblicato in il mondo dalla mia stanza, whatever | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento